Lo chef Chris Hill, che abbiamo già conosciuto nei precedenti post di questo blog, ci dà 6 consigli per trovare il lavoro dei nostri sogni nella gastronomia. Noi di Gronda ne aggiungiamo uno fondamentale.

Chris introduce così un articolo sul suo blog personale: “Ho conosciuto molte persone preoccupate riguardo alla direzione della propria carriera professionale. A volta poiché non riescono a trovare il lavoro che ritengano possa condurli al successo.”

Lo chef prosegue poi con 6 consigli rivolti a coloro che desiderano migliorare la propria carriera culinaria.

1. Sii chiaro su cosa vuoi fare della tua carriera lavorativa

Forse ami il movimento del cibo vegano e vuoi unirti a una società locale o un’organizzazione che è in linea con quelle credenze. Forse ti piacciono i frutti di mare – in quel caso, perché lavorare in una raffinata steakhouse, a meno che tu non stia lavorando alla stazione di pesce? Se non sai cosa vuoi fare, inizia a guardarti intorno e a capire cosa ti potrebbe piacere. Non appena lo realizzi, puoi iniziare a cercare il giusto lavoro che sia in linea con la tua passione.

2. Sii disposto ad un salario inferiore in cambio del lavoro o dell’opportunità dei tuoi sogni

Uno degli errori che molti ragazzi appena diplomati ad un istituto alberghiero fanno è quello di cercare lavoro convinti che quello migliore sia quello con la paga più alta o quello che li inizia al rango più alto. Questo si traduce spesso in un percorso di mediocrità. Se stai finendo la scuola alberghiera e hai l’opportunità di essere l’executive chef in qualche ristorante ma non hai mai avuto alcuna esperienza, diventare capo cuoco non è di solito la strada da percorrere. Invece, trova il miglior cuoco con il quale tu possa lavorare o un ristorante che abbia un incredibile successo. Lì puoi provare a farti strada tra i ranghi.

3. Fare tirocinio funziona davvero

Molte persone pensano che sia folle lavorare per qualcuno gratuitamente, e se non è l’occasione giusta, sono assolutamente d’accordo con loro. Ma, se dovessi metterti in scena per un grande chef (essenzialmente lavorare gratis per un certo periodo di tempo per acquisire conoscenza ed esperienza), perché non lo faresti? Quindi, se hai un lavoro che non ti piace molto, stantio e poco interessante e ti sembra che la tua carriera non avanzi alla velocità che desidereresti, trova uno chef che ti permetta di fare tirocinio, magari due sere a settimana gratuitamente. Imparerai un sacco, avrai qualcosa di interessante da scrivere sul tuo curriculum e dopo qualche mese, se stai facendo un buon lavoro e si apre l’opportunità di un lavoro a tempo pieno, che paga, puoi puntare dritto a quello.

4. Sfrutta gli strumenti a tua disposizione

Oggi abbiamo a disposizione degli strumenti davvero incredibili che ci aiutano ad entrare in contatto con persone che la pensano come noi o con altre persone che potrebbero apprezzare ciò che abbiamo da dire. Possiamo conoscere e connetterci ad altre persone tramite LinkedIn, Twitter, Instagram, Facebook [e sì, naturalmente Gronda]. Connettiti con le persone e getta le basi per una relazione, senza voler subito fare una vendita o mettere in mostra il tuo lavoro. Poi, quando sarà il momento, vedranno il tuo lavoro e se non lo vedranno da soli, lo puoi chiedere con sicurezza perché hai creato una relazione.

5. Networking

Attraverso i vari strumenti online di cui sopra, ma meglio ancora è il networking faccia a faccia. È più facile twittare o chattare via email, ma niente sostituisce l’incontro con qualcuno faccia a faccia – una stretta di mano, uno sguardo. Cerca gli eventi del settore e altri modi che ti consentano di entrare in contatto con le persone e creare dei rapport reali. Fallo, dedicaci il tempo che serve e ti prometto che sarai ripagato e che la gente inizierà a notarti.

6. Sii la versione più unica di te stesso

Che cliché! Ma è vero: scopri come puoi sfruttare al meglio chi sei, i tuoi punti di forza e la tua storia. Invece di fare solo quello che fanno gli altri ragazzi, imitandolo e forse anche male, scopri cosa ti fa risaltare: il tuo prodotto, il tuo lavoro, la tua umanità. Siamo stufi di vedere la stessa identica cosa più e più volte. Trova ciò che renderà le persone desiderose di connettersi con te e con la tua prospettiva.

L’articolo di Chris Hill finirebbe qui, ma non potevamo non aggiungere un punto fondamentale che ti possa aiutare a rendere reali tutti 6 i punti sopra menzionati dallo chef.

7. Connettiti con Gronda

Entrare a fare parte del più grande network del settore gastronomico è molto facile. Cliccando qui, si apre una pagina in cui vengono richiesti il settore in cui ti piacerebbe lavorare e la professione. Confermando, entri a fare parte gratuitamente di una rete di cui più di 50mila tuoi colleghi fanno già parte. Migliaia di posizioni come cuoco, cameriere, sommelier o altro sono aperte in Germania, Austria, Svizzera e presto anche in Italia. Il nostro algoritmo ti collega direttamente a queste offerte di lavoro in modo totalmente gratuito. E la tua carriera prende subito un’altra piega!

Comincia ora!